Ballerino Morto

Spargi l'amore
Ballerino Morto
Ballerino Morto

Ballerino Morto – Era un famoso ballerino e coreografo italiano di musica pop e lock, nato a Taranto ma che aveva vissuto a Bologna per un po’ di tempo fino alla sua prematura scomparsa all’età di 41 anni. un pioniere nel paese. Con l’obiettivo di condividere le conoscenze e le abilità di poppin’ e lockin’, ha lavorato su scala nazionale e internazionale, tenendo seminari,

spettacoli, giurie e convegni. Diamo un’occhiata da vicino a ciò che è accaduto. La comunità danzante piange la scomparsa di Luigi Swan, in arte Luigi Piccione. L’uomo era sulla quarantina. C’è stato uno shock diffuso per la sua assenza inaspettata, le cui circostanze rimangono un mistero. Tuttavia, le informazioni che erano trapelate suggerivano che avesse sofferto di un malore improvviso mentre era a casa.

Quanta angoscia da parte dei suoi fan, appassionati di ballo e, soprattutto, di chi lo ha conosciuto personalmente, postato su internet. Molti omaggi a Swan sono stati postati online. Esattamente tre settimane fa, abbiamo trascorso insieme due giorni come ai vecchi tempi, durante i quali vi ho presentato le mie figlie e tutta la mia nuova vita. Eri eccitato,

forse anche più di me. Ho usato la tua tavolozza di colori personale per dipingere il mio viaggio creativo dall’anno 2003 ad oggi. Eri, o meglio ancora, sei ancora nella mia mente. Ai miei occhi, non sarai mai duplicato. Se eri un modello da seguire prima, sei una leggenda da nominare oggi, e intendo continuare a gridarlo al mondo. Decisamente troppo scioccante, amico mio.

Ma c’è una cosa che so per certo: avrai sempre alcune cose imbottigliate dentro di te. Sei stato parte integrante della mia vita e mi mancherai per sempre. “Luigi Swan”, spiega Moko sulla sua bacheca di Facebook. Moko, amico del compianto ballerino Luigi Swan, non riesce a smettere di pensare a lui e così ha scritto un lungo tributo su Facebook: Ho dormito un’ora,

forse meno, ma mi sembravano venti. Come al solito, mi hai mandato un messaggio tre giorni fa. Le parole “we wagliu” rimbombano nel mio petto. Tutto ciò che è mio e tuo, desidero dartelo. Mi dispiace vederti andare via, fratello. Poi ha pubblicato un video online con le fotografie del suo amico, rivivendo la loro storia insieme nel corso degli anni.

Dobbiamo dare il dovuto rispetto a questa sofferenza. Il ballerino e coreografo pugliese Luigi Swan, 41 anni, è morto per un malore improvviso. Swan, un ballerino e coreografo pugliese di fama internazionale di popping e locking, è morto improvvisamente all’età di 41 anni. Luigi Piccione dell’anagrafe era nato in Puglia ma aveva fatto di Bologna la sua casa.

Le cause della morte del ballerino e coreografo non sono state determinate ma sono attualmente sotto inchiesta; in verità pare che Luigi, nonostante la giovane età di 41 anni, sia morto improvvisamente per un malore. Le condoglianze sono arrivate non solo dai suoi colleghi artisti e ballerini, ma anche dai suoi studenti; Prima della sua prematura scomparsa,

Swan aveva insegnato per qualche tempo presso la famosa Accademia di danza Santinelli di Roma presso gli uffici Balduina e Battistini. In effetti, Luigi Swan è stato un pioniere nel suo settore; ha reso popolare non solo lo stile di danza popping, ma anche lo stile di bloccaggio, ha tenuto seminari su entrambi e ha lavorato su scala nazionale e internazionale;

Ballerino Morto

Swan era così dedito a diffondere la sua passione per questi stili di danza che appariva spesso in spettacoli e teneva seminari molto frequentati in tutto il mondo. La perdita del ballerino e coreografo Luigi Swan ha scioccato e rattristato i suoi fan, gli appassionati di danza e, soprattutto, quelli che lo conoscevano personalmente.

Hanno condiviso un profondo sentimento di impotenza che hanno cercato di esprimere attraverso i social media. Dopo un’improvvisa malattia che lo ha colpito in casa all’età di 41 anni, il ballerino e coreografo ha lasciato le persone che gli volevano bene e il mondo della danza. Un ballerino pugliese di nome Luigi Piccione, nato a Taranto ma residente a Bologna da tempo,

si chiamava Swan prima della sua prematura scomparsa all’età di 41 anni; era un celebre ballerino e coreografo italiano nella scena del popping e del locking. Uno dei primi a introdurre Popping e Locking in Italia, ha insegnato alla maggior parte dei ballerini appassionati del paese. Viaggia per il paese e per il mondo insegnando alle persone come aprire e bloccare attraverso workshop,

mostre, giurie e conferenze. Tutti i tributi a Swan sono stati pubblicati online. “Tutto il mio mondo si congela, e poi tutto in una volta il fiume infuria.” Quando ti ho mostrato alle mie figlie e a tutta la mia nuova vita, eri emozionato… forse più di me”, scrive Moko su Facebook. È stato tre settimane fa. C’è stato uno shock diffuso per la sua inaspettata assenza,

le cui circostanze rimangono un mistero. Tuttavia, le informazioni che erano trapelate suggerivano che avesse avuto un improvviso malore mentre era a casa. Tanta angoscia da parte dei suoi fan, appassionati di ballo e, soprattutto, di coloro che lo conoscevano personalmente, postati su Internet. La morte di Luigi Swan, 41 anni, era inaspettato,

nome d’arte di Luigi Piccione, ballerino pugliesesono diventato famoso in tutto il mondo; è ampiamente riconosciuto come pioniere degli stili di danza pop e lock popolari negli Stati Uniti. Il ballerino e coreografo pugliese è cresciuto a Bologna pur essendo nato a Taranto. Nel corso della sua carriera ha saputo acquisire notorietà in Italia e non solo; infatti,

ha “forgiato” molti dei ballerini contemporanei del suo paese. Swan è stato anche determinante nel diffondere la storia e la metodologia del popping e del locking attraverso la loro partecipazione a workshop, spettacoli, giurie e convegni, oltre a istruire nuovi ballerini. Molte persone si sono rivolte ai social media per esprimere la loro tristezza e shock per la prematura scomparsa dell’artista; mentre i dettagli della sua morte non sono ancora stati rivelati, i rapporti preliminari indicano che il ballerino ha subito un malore improvviso a casa sua.

Ballerino Morto
Ballerino Morto

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ad Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: Il contenuto è protetto !!