Renato Zero Malattia

Spargi l'amore
Renato Zero Malattia
Renato Zero Malattia

Renato Zero Malattia – Quando si è cominciato a dire per la prima volta che Renato Zero aveva il morbo di Parkinson? Se è vero che il cantante è assente dalle scene musicali da tempo, le speculazioni si sono concentrate su problemi di salute.

È possibile che Renato Zero abbia il morbo di Parkinson? Quindi, riassumendo: “no”, ma…

Il cantante Renato Zero si è pronunciato per smentire le affermazioni secondo cui soffre del morbo di Parkinson. Molte persone si sono interrogate sulla natura inquietante di questa rappresentazione perché l’artista, che amava essere filmato e studiato dai suoi fan, è misteriosamente scomparso dalla vista del pubblico. Renato Zero ha però negato di avere il morbo di Parkinson o qualsiasi altra malattia. Quello che segue è un estratto della sua lettera a Repubblica:

Tuttavia, sono a corto di azione. È necessario portare con sé il certificato sanitario? Hai bisogno di un po’ di sangue? Grazie a Dio non sono malato, ma potrei anche esserlo se questo tentativo diffamatorio contro di me continua. Abbastanza.

Voci sull’orientamento sessuale

Dopo aver smentito le voci secondo cui soffriva del morbo di Parkinson, Renato Zero sperava di mettere fine alle voci secondo cui fosse gay. Si è sempre ipotizzato che l’artista fosse gay, nonostante non abbia mai presentato apertamente un partner. Zero, che è sempre in giro, una volta disse a Diva e Donna in un’intervista:

Mi viene chiesto di accettare il concetto di essere gay, anche se so di aver amato le donne in passato e di amarle in futuro. Stare con un uomo che è entrato nella mia vita e mi ha causato un tale disagio emotivo non mi disturba minimamente. Continuano ad assegnarmi i letti sbagliati. A causa dell’imprevedibilità della vita, ora dormo solo su letti matrimoniali.

La malattia di Renato Zero: un racconto tra tragedia e commedia.

Renato Zero ha diffuso online un commosso videomessaggio chiedendo donazioni al Policlinico Gemelli affinché possa continuare la ricerca sulle patologie cutanee dei bambini. soprattutto alla luce della sincerità delle parole dell’artista e della gravità del messaggio.

Violenza contro le donne

Da ragazzino, Renato Zero ha dovuto superare un’altra difficile prova: è stato vittima di violenza sessuale. Da bambino, l’attore ha subito molestie sessuali, ha detto. La parte peggiore è stata quando le persone mi hanno chiesto perché avessi allevato i pedofili, come se non esistessero. Quando scrivo musica, molte delle mie esperienze passate mi tornano in mente.

Ho avuto una rivelazione quando ero con il mio cane in Piazza Augusto Imperatore, cercando di raccogliere farfalle. Un uomo sbottonato mi ha suggerito di venire qui per provare a catturare farfalle. E’ qualcosa che un bambino potrebbe vedere? Renato, se fosse maggiorenne, farebbe arrestare e consegnare il ragazzo alle autorità.

Renato Zero Malattia

Renato Zero era molto legato a suo padre. Suo padre, commissario di polizia, era un fermo padre di famiglia che aveva sempre piena fiducia in suo figlio. Per approfondire, l’attore ha detto: “Mio padre era un poliziotto”. Vivevamo tutti insieme in un enorme condominio della Montagnola, insieme ad altre 163 famiglie di poliziotti.

Sono uscito di casa con pantaloni e maglietta per potermi mettere il costume da bagno nella tromba delle scale. Uno ha uno stivale, un altro ha una spolverata di diamanti e il terzo ha un boa di struzzo. I membri della squadra di lavoro di mio padre hanno aperto il fuoco su di me. Facevo molte visite al commissariato di Campo Marzio, dove lavorava. Gli chiesero: “Non ti vergogni di avere un figlio simile?” D’altro canto era del tutto privo di scrupoli.

Renat, è venuto a prendermi, quindi torniamo a casa tua. Nonostante le sue difficoltà, l’artista ha dato tutto per la sua performance. Non mi interessano le limitazioni fisiche, ha detto, ammettendo che è completamente libero di essere se stesso sul palco. Giocare a scopone scientifico, scopa e tre-sette almeno tiene le dita occupate.

Un’altra sfida è mantenere l’attenzione. Per essere emotivamente distaccati c’è sempre una difficoltà. Quando esegui una vecchia melodia, non puoi fare a meno di ricordare i giorni in cui caricavi i tuoi strumenti e andavi in giro nel vecchio furgone. Poi ti chiedi se alla gente è piaciuto e se il disco venderà.

Renato Zero, cantante di fama internazionale, è nato il 30 settembre 1950. Renato Fiacchini è il nome d’arte con cui è diventato famoso il musicista, ballerino, interprete e produttore discografico di origine italiana. Trentuno album in studio, otto album dal vivo e cinque compilation compongono la sua produzione totale di 44 album nel corso della sua carriera.

Nel corso della sua carriera ha scritto più di cinquecento canzoni. Ha composto una varietà di musica e testi scritti per essere utilizzati da vari musicisti. È quindi lecito affermare che Renato Zero sia uno dei cantautori italiani più famosi di sempre.

Dal 1969 scrive testi per Mina, Ornella Vanoni, Patty Pravo, Alex Baroni, Marcella Bella e Daniele Groff. Il cantante è apparso anche in vari programmi televisivi come corista o partner di duo. Nel 1978 fonda Zeromania Music, un’etichetta discografica, e Zerolandia, un’agenzia di talenti.

Solo il musicista italiano Renato Zero ha avuto album in vetta alle classifiche di ogni decennio dagli anni ’70 agli anni ’20. Renato Zero soffriva di anemia emolitica, ma pochi ne sono consapevoli. Dopo aver alterato tutto il suo sangue, lo trasfusero con quello di un frate. Sul braccio di Renato è ancora visibile la cicatrice della trasfusione, avvenuta circa un mese fa.

All’epoca l’uomo era vivo solo da un mese. Crede che la verità su questa malattia sia che elimina tutto tranne i globuli bianchi, rendendo la morte imminente. Ho avuto difficoltà a digerire il latte dopo la trasfusione di sangue.

Mio padre andava al Mercatelli, un bar in via Ripetta che serviva i maritozzi con una crema meravigliosa, e implorava: “Mi dai un litro di latte?” quando richiedeva un litro di latte alla Centrale. Nonostante le apparenze, la strategia del padre ebbe successo. Zero afferma che suo padre lo ha salvato due volte. Si chiama Re-nato perché è rinato tante volte.

Renato Zero Malattia
Renato Zero Malattia

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ad Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: Il contenuto è protetto !!