Max Felicitas Tumor

Spargi l'amore
Max Felicitas Tumor
Max Felicitas Tumor

Max Felicitas Tumor– In occasione del podcast One More Time condotto da Luca Casadei, Max Felicitas ha raccontato in dettaglio la sua dipendenza dal sesso. L’attore, che molti vedono come il prossimo Rocco Siffredi nonostante la loro storia di faide, discute le sue lotte con la pubertà, la sua decisione di abbandonare la scuola e la sua malsana fissazione per le prostitute. Secondo Leggo, l’attore porno ha ammesso che la sua abitudine alla prostituzione è iniziata dopo la fine della sua prima relazione romantica perché era al verde. Quello fu l’inizio di una malsana preoccupazione per l’accumulo di ricchezza.

Andare dalle prostitute è stata una mia abitudine sin da quando ero giovane. Quando avevo 14 anni, ho risposto a un annuncio su un giornale. Max Felicitas afferma di aver lasciato il college prima di finirlo in modo da poter iniziare a lavorare come forza lavoro: “Ho abbandonato l’università quando ero a pochi esami prima di fare lavori saltuari come cameriere seminudo, spogliarellista e club gay cubisti. Ho iniziato a lavorare con una troupe di spogliarelliste, e un giorno un fotografo mi ha convinto a recitare in un video amatoriale accanto a una debuttante, il film non era mai stato concepito per una distribuzione commerciale.

I bulli del mio villaggio della mia giovinezza sono improvvisamente diventati i miei più grandi fan, e la troupe video ha iniziato a filmare a mia insaputa. A mia insaputa o senza il mio permesso, i miei genitori si sono imbattuti in un pacco nella posta che conteneva film e poster dei vari locali gay in cui ho lavorato. Quello che volevano veramente era che me ne andassi Paese.” La pornostar parla poi della sua illustre carriera e dei fattori che lo hanno portato a emergere come precursore di OnlyFans: Le ragazze di tutta Italia vengono da me ora se vogliono fare il loro debutto pornografico, perché sono la migliore vetrina del paese.

Ma nel mondo di oggi, chiunque abbia un telefono può diventare un attore porno, quindi la porno star è diventata un ricordo del passato. Ero pronto per il mercato. Una pornostar pagata che ha un serio problema di prostituzione e spreca un sacco di soldi per questo. Max Felicitas, l’attore ampiamente considerato come il successore di Rocco Siffredi, è recentemente apparso nel podcast One More Time di Luca Casadei e ha fornito alcuni dettagli piccanti sulla sua vita personale. “Contemplo il sesso come prima cosa al mattino e come ultima cosa la sera.

Per me è una grande perdita di tempo e finisco per masturbarmi per lunghi periodi di tempo. Questo è un problema serio. Ho speso un sacco di soldi nella prostituzione perché Preferisco pagare per il sesso piuttosto che essere pagato per questo”. Max parla delle sue lotte con la prostituzione e la dipendenza dal sesso mentre discute anche della traiettoria dell’industria del porno in Italia. Mio padre era il segretario della locale Lega Nord, quindi da bambino ho avuto un’educazione molto disciplinata in un paesino del Friuli. Avevo l’apparecchio, l’acne ed ero estremamente magro; Ho anche raccolto denaro per la mia chiesa,

Max Felicitas Tumore

facendo di me il prototipo del “fallimento”. Poi è arrivata la metamorfosi: “Quando avevo 18 anni, ho avuto la mia prima storia d’amore con una ragazza, ed è finita perché non potevo permettermi di comprare i suoi regali. Quello fu l’inizio di una malsana preoccupazione per l’accumulo di ricchezza. Andare a prostitute è una mia abitudine sin da quando ero ragazzo. Quando avevo 14 anni, ho risposto per la prima volta a un annuncio sul giornale: “Ero quello che piaceva di più a Rocco Siffredi dopo che mi ha inserito in un film non molto tempo dopo. Grazie al mio abile utilizzo dei social media, sono stato invitato a comparire nel programma radiofonico di Chiambretti.

Ma nell’industria del porno non guadagni molti soldi; infatti, all’inizio mi hanno praticamente rimborsato le spese iniziali, e tra il dover viaggiare e girare anche in altri paesi, me la sono cavata. Inoltre, ci si aspettava che prendessi droghe per mantenere le tue erezioni, in particolare il Caverject, che non mi piaceva. Poi, racconta Max Felicitas a Casadei, «oggi quel mondo lì è finito, il porno di una volta è andato via grazie all’autoproduzione e a OnlyFans. Era un ambiente ripugnante, ma ho deciso di lavorare sui social media per farmi un nome come volto del moderno porno italiano.

Sono andato da Diprè, ma lui ha cominciato a farneticare di droga, così mi sono tirato indietro. Poi è arrivato il successo e lui ha detto: “Sono stato il precursore di OnlyFans quando ho sviluppato un sito in cui devi iscriverti per leggere il materiale. Oggi sono la migliore vetrina in Italia e le donne vengono da me quando vogliono fare il loro debutto pornografico. Ma nel mondo di oggi, chiunque abbia un telefono può diventare un attore porno, quindi la porno star è diventata un ricordo del passato. Come risultato della mia ricerca, sono stato in grado di prevedere il mercato. Ciò ha portato a un grande litigio tra di noi,

non sono una porno star per questo motivo.Quando le viene chiesto del suo reddito, Felicitas risponde: “Mi sono liberata dall’impulso di comprare una Maserati, un mese di lavoro è stato sufficiente”.L’ultimo pensiero di Max alla fine della puntata, che si intitola “Max Felicitas, il sesso in tutte le sue sfaccettature”, è: “Il porno non mi ha aiutato a migliorare la mia dipendenza dal sesso, soffro ancora di crisi di astinenza”.ione, tendo a spendere un sacco di soldi. Nonostante i nostri alti e bassi, il mio rapporto con il mio partner rimane forte perché l’amore e il sesso sono concetti distinti. Max Felicitas,

un 26enne originario della regione italiana del Friuli, è ampiamente considerato come la prossima grande novità dell’industria del porno. Max ha affermato in più interviste di guadagnare oltre 15.000 euro al mese ed è l’unico attore di film porno in Italia a generare entrate. Dichiara il suo eterno affetto per l’Italia, afferma la sua disponibilità a dare contributi finanziari al Paese e prende a pugni Rocco Siffredi lasciando intendere che gli italiani che scelgono di lavorare e vivere all’estero non sono veri patrioti.

Max Felicitas Tumor
Max Felicitas Tumor

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ad Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Il contenuto è protetto !!