Mandia Ragazzo Morto A New York

Spargi l'amore
Mandia Ragazzo Morto A New York
Mandia Ragazzo Morto A New York

Mandia Ragazzo Morto A New York – Un’indagine sulle circostanze del suicidio dello studente di scambio italiano di 17 anni Claudio Mandia presso il liceo americano EF Academy di Thornwood ha concluso che nessuna accusa penale sarà mossa contro l’istituto. Secondo una dichiarazione rilasciata dal dipartimento di polizia di Mt. Pleasant, che ha condotto un’indagine sull’incidente, l’ufficio del procuratore della contea di Westchester ha deciso che non ci sono basi per l’azione penale.

L’adolescente di Battipaglia si sarebbe suicidato se fosse stato condannato a quattro giorni di carcere d’isolamento per aver barato a un test di matematica obbligatorio per il Baccalaureato Internazionale. I genitori del ragazzo, originari della provincia di Salerno, si sono uniti ai festeggiamenti nonostante fossero sconvolti da una tragedia che ha sconvolto il Paese.

Inoltre, Mauro Mandia ed Elisabetta Benesatto, genitori del ragazzo, hanno intentato causa civile contro la scuola presso la Corte Suprema della Contea di Westchester all’inizio di novembre, sostenendo che il personale della scuola avrebbe tenuto comportamenti disumani e gravissime negligenze, sia di che aveva contribuito alla decisione del ragazzo di porre fine alla sua vita.

Il 18esimo compleanno di Claudio Mandia sarebbe stato celebrato con una cerimonia commemorativa. I docenti e gli studenti dell’università di New York dove è stato trovato morto uno studente italiano hanno tenuto mercoledì un servizio funebre in suo onore. I noti imprenditori salernitani Mauro Mandia ed Elisabetta Benesatto si sono recati a New York City per celebrare la maggiore età del figlio, ma invece hanno ricevuto la devastante notizia della morte di Claudio.

La perdita di un ragazzo “solare, pieno di vita, con un futuro davanti a sé” ha lasciato i suoi cari increduli. Il ragazzo di 18 anni è stato scoperto nella sua stanza del dormitorio venerdì mattina dai suoi compagni studenti. L’indagine preliminare suggerisce che il suo cuore ha smesso di battere tra giovedì e venerdì notte, anche se il momento esatto non può essere determinato fino a quando non verrà eseguita l’autopsia.

È molto probabile che si tratti di una malattia, anche se non ci sono ancora prove per escluderla. Per sapere cosa accadde in quella terribile notte, bisognerà attendere gli esiti dell’autopsia, attesi nelle prossime ore. Sicuramente Claudio aveva festeggiato il suo compleanno con gli amici la sera prima, e aveva dedicato il giorno dopo ai suoi cari. La polizia ha intervistato gli studenti ancora nel campus per ricostruire cosa è successo nelle ultime ore di vita dello studente.

Il giovane era emigrato negli Stati Uniti già da tre anni e aveva in programma di proseguire gli studi universitari anche in America. Secondo suo zio, l’ambizione di tutta la vita di Claudio era quella di studiare economia all’università e lavorare come manager. Ma l’altra notte, tutto ciò che mio nipote aveva sperato è scomparso. Qui, in mezzo alla Piana del Sele, la devozione americana di Claudio era nota a tutti.

Mandia Ragazzo Morto A New York

Dopo essersi diplomato al liceo scientifico “Enrico Medi” di Battipaglia, in Italia, all’età di diciassette anni, il giovane aveva progettato di studiare la lingua inglese in un’università degli Stati Uniti. Il sindaco di Battipaglia, Cecilia Francese, afferma che la tragedia ha lasciato sotto shock l’intero paese e che in queste prime ore in tanti stanno ricordando il ragazzo come un ragazzo brillante e vivace.

Tutti sono toccati da un evento così terribile. È incredibile pensare che la sua vita possa essere andata in così tante direzioni diverse, e poi rendersi conto che è finita così. Sentimenti di calore e umanità verso tutta la mia famiglia e il vicinato. È il fratello maggiore e lascia tre sorelle. Alcuni dei suoi amici lo descrivono come un giovane felice, socievole e disponibile che spesso sorride. Il padre, Mauro, e la madre, Elisabetta, provengono entrambi da ricche famiglie di imprenditori della Piana del Sele.

Da tempo sono al timone di un’azienda di alimenti surgelati, che vende principalmente pizze negli Stati Uniti da tutto il mondo. A dicembre Claudio era tornato a Battipaglia per festeggiare le festività natalizie con la famiglia e gli amici, e aveva condiviso con loro il racconto della sua esperienza di studio all’estero negli Stati Uniti. Avventura drammatica con una triste conclusione. Si è attualmente in attesa dell’esito dell’istruttoria per l’accertamento delle cause della morte.

Intanto le autorità italiane starebbero lavorando per consentire il rientro della salma a Battipaglia, già all’inizio della prossima settimana. C’è stato un recente afflusso di abitanti della città alla chiesa di “Santa Maria della Speranza” per il culto e la preghiera. si sente male. La commovente madre Elisabetta Benesatto dice delle parole, “Chi l’ha visto?”, che “hanno strappato il fiato, il cuore è venuto meno”.

Dove lei e il marito raccontano gli ultimi giorni di vita di Claudio e chiedono ad altri genitori e figli che sono stati “vittime di simili maltrattamenti a scuola” di uscire e denunciare. I genitori affermano che Claudio è tornato a casa per le vacanze con la sorella Martina dopo la pen durante il primo anno e mezzo di college a New York. Ma l’intera famiglia, tranne il padre, si ammala di Covid e deve essere messa in quarantena, così finiscono per restare in Italia molto più a lungo di quanto avevano programmato.

Claudio non torna a scuola il 4 gennaio come inizialmente previsto, ma il 25 gennaio dopo l’inizio delle lezioni. La famiglia spiega che lo studente è rimasto indietro con i compiti e che, nel tentativo di recuperare, rimane sveglio fino a tardi a studiare ed è spesso in ritardo a scuola la mattina. Ha un compito di matematica in arrivo e gli viene in mente la terribile idea di copiare da un compagno di classe.

Claudio confessa e si assume la responsabilità dell’accaduto, ma la scuola decide comunque di espellerlo “per il bene dell’istituto e del ragazzo” dopo aver chiamato al telefono i genitori. Il collegio disciplinare ha già deciso, quindi la famiglia del ragazzo dovrebbe venire a riprenderlo il prima possibile, nonostante le loro proteste. L’insegnante di italiano Claudio è morto, Mauro Mandia Sr. sente parlare suo figlio alla famiglia.

Mandia Ragazzo Morto A New York
Mandia Ragazzo Morto A New York

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ad Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!