Julia Ormond Malattia

Spargi l'amore
Julia Ormond Malattia
Julia Ormond Malattia

Julia Ormond Malattia-La famosa attrice inglese Julia Karin Ormond. Il 4 gennaio 1965 è entrata nel mondo. La sua interpretazione di Temple Grandin nel film della HBO le è valsa l’Oscar come miglior attrice non protagonista in una miniserie o film (2010). Il prossimo film The Walking Dead: World Beyond la vedrà come principale antagonista (2020). Ormond è nato a Epsom, nel Surrey, dall’operaio di laboratorio Josephine e dall’agente di cambio John Ormond.

Hanno cresciuto Ormond come una figlia. I suoi genitori hanno messo al mondo cinque figli e lei è la seconda. Mentre frequentava una delle scuole private d’élite, prima la Guildford High School, poi la Cranleigh School, ottenne per la prima volta un ampio riconoscimento per il suo lavoro come protagonista nelle produzioni di Guys and Dolls e My Fair Lady. Ha iniziato la scuola d’arte, ma dopo un anno ha deciso di trasferirsi alla Webber-Douglas Academy of Dramatic Art.

Dalla quale si è infine diplomata nel 1988. Nel 1989, Ormond ha fatto il suo debutto televisivo nella serie drammatica britannica Traffik, che ha seguito il trasporto illegale dell’eroina dall’Asia alle strade d’Europa. Ormond ha interpretato la figlia del protagonista, un ministro del governo britannico che lavora presso il Ministero degli Interni per combattere il flusso di eroina nel paese. I primi lavori furono accolti con il plauso universale. All’inizio della sua carriera.

Ormond è apparsa sul piccolo schermo in film tra cui Young Catherine (1991) e Stalin (1992). Nel 1993, ha ottenuto il suo primo ruolo da protagonista in un film straniero intitolato The Infant of Macon. Ha avuto un’apparizione nel film Legends of the Fall insieme ad altri artisti l’anno successivo. Nel 1995, Ormond ha interpretato sia la regina Ginevra che il ruolo principale nei film “Il primo cavaliere” e “Sabrina”.

Ha interpretato il ruolo principale sia nel film di suspense del 1997 Smilla’s Sense of Snow che nel film russo del 1998 The Barber of Siberia . Gli Stati Uniti hanno visto l’uscita di entrambi questi film. Dalla fine degli anni ’90, Ormond ha lavorato come attore. Ha recitato in diversi cortometraggi e serie televisive, e ha interpretato ruoli secondari in diversi film importanti, tra cui Iron Jawed Angels (2004), film come “La mia settimana con Marilyn”, “Albatross” e “Il curioso caso di Benjamin Button” (2012). (2011).

Calling the Ghosts: A Tale about Rape, War, and Women, diretto da Ormond, ha vinto un CableACE Award e il Robert F. Kennedy Journalism Award, ed è stato proiettato su Cinemax Reel Life. Sia il Festival internazionale del cinema di Berlino che il Festival internazionale del cinema di Toronto hanno selezionato il film come selezione ufficiale. Ormond gestisce la società di produzione indipendente Indican Productions, con sede a New York City.

Nel 2001, è stata nominata per un Olivier Award come migliore attrice per la sua interpretazione in My Zinc Bed di David Hare. Si è anche fatta un nome in altre opere teatrali. Ormond è apparso come guest star nella serie drammatica della CBS CSI: NY durante la stagione 2008-2009. Ha interpretato il personaggio secondario di Temple Grandin in televisione ed è stata nominata per un Emmy nel 2010. Ormond ha avuto un ruolo da protagonista nel finale di stagione 2011 di Law & Order.

Julia Ormond Malattia

Criminal Intent, la nona e ultima stagione dello show in generale. È stata nominata per un Primetime Emmy Award per il suo lavoro come Marie Calvet in Mad Men nel 2012 come miglior attrice ospite in una serie drammatica. È stata nominata per il suo ruolo di mamma di Megan Draper. A partire dal 6 ottobre 2013 e terminando il 5 ottobre 2014, Ormond ha interpretato Joanna Beauchamp, una delle principali protagoniste dello spettacolo, in Witches of East End della CW.

Dall’anno 2020, ha interpretato Elizabeth Kublek, la principale antagonista dello show, nella serie televisiva AMC The Walking Dead: World Beyond. la propria vita personale Ormond ha sposato l’attore Rory Edwards nel 1988; la coppia si era incontrata mentre si esibiva insieme a Wuthering Heights. Nel 1994, la coppia si è ufficialmente separata. Nel 1999 si è sposata con l’attivista e politico Jon Rubin.

La coppia è diventata una famiglia di tre persone nell’autunno del 2004 con la nascita della figlia Sophie. Il divorzio è stato finalizzato nel 2008. Ormond è stata attiva nella lotta contro la tratta di esseri umani dalla metà degli anni ’90 e di nuovo nel 2006. Ha deciso di collaborare con l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine e raddoppiare i suoi sforzi (UNODC). È co-presidente di FilmAid International e co-fondatrice di.

Transatlantic Partners Against AIDS, un’organizzazione che lavora per educare le persone in Russia e Ucraina sull’HIV/AIDS. La nomina di Ormond come ambasciatrice di buona volontà delle Nazioni Unite è stata annunciata il 2 dicembre 2005. La consapevolezza e la conoscenza del pubblico di questa moderna forma di schiavitù sono stati gli obiettivi chiave del suo lavoro sui progetti di prevenzione relativi alla tratta di esseri umani.

Nella sua veste di ambasciatrice per gli Stati Uniti, Ormond ha viaggiato molto. Ha testimoniato e lavorato come consulente per la commissione per gli affari internazionali della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti e la sua sottocommissione per l’Africa, i diritti umani globali e le operazioni internazionali. Ormond ha iniziato a lavorare per formare la Coalition to Stop Slavery and Trafficking nel 2007. (ASSET)

Julia Ormond Malattia
Julia Ormond Malattia

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ad Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci. Supportaci disabilitando questo blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: Il contenuto è protetto !!